Home Personalmente... Piccoli e grandi pericoli

Piccoli e grandi pericoli

In salotto o in camera
Fili elettrici !! Cavi di play station, computer, ecc...
Tabacco e sigarette (se masticati possono causare pericolosi avvelenementi).

In cucina
Non chiudete il cane in cucina, mai. Mentre voi siete assenti, potrebbe fare e mangiarsi di tutto.
Pericolosi i detergenti per stoviglie, detersivi vari, disinfettanti, insetticidi.
Le spugne sono pericolosissime. Fiammiferi.

In studio
Giocattoli con piccole parti rompibili, palline, biglie, inchiostro, colla, materiali vari da disegno, mine, pennini. Gommapiuma !! Polistirolo. Legnetti per i plastici. Elastici, puntine.

In bagno
Qui si tengono spesso, per averli a "portata di mano" semplici medicinali o cosmetici che però possono essere pericolosi.
Aspirine, tachipirina (paracetamolo), sonniferi, tranquillanti, deodoranti, profumi, saponi. Candeggina, sapone in polvere.

Ripostiglio
Insieme con lo sportello delle medicine e quello dei detersivi è probabilmente il posto più pericoloso della casa, perchè qui riposano cose
di cui voi avete dimenticato l'esistenza da decenni.

In cantina o in garage
Antigelo liquido per auto, chiodi, vernici. Le vernici moderne sono più sicure, ma non salubri ! Le vecchie vernici, su vecchi muri mai ridipinti contengono piombo e il cucciolo potrebbe leccarle o mangiucchiarsi l'intonaco. Attrezzi da lavoro, oggetti taglienti. Veleni per topi, formiche, scarafaggi.

In giardino
(come anche in casa) ci possono essere piante velenose. Fertilizzanti. Concimi.

Non so come, ma alcune sostanze - tipo fertilizzanti, concimanti, insetticidi - esercitano un forte potere attrattivo per i cani.
A noi è capitato un cane che aveva un'attrazione fortissima per zampironi e viakal. Dimenticavamo i guanti !! Attenti ai guanti: sia quelli in lattice o in gomma che, incredibile a dirsi, ai guanti da giardino (stesso cane).

Sintomi da avvelenamento
Ipersalivazione, vomito, inappetenza, convulsioni, tremore, lingua non bella rosa (ma scura, tendente al bluastro).
Inutile chiamare parenti, amici o conoscenti con esperienza.
Se è notte o sera, non aspettate che venga mattina. Telefonate subito, immediatamente, al veterinario. 

Consiglio
Non so se questa pratica sia diffusa ovunque, ma qui da noi è costume di soggetti umani indefinibili spargere nei parchi e nei giardini polpettine avvelenate.
Portarsi in borsa un flacconcino di acqua ossigenata può essere utile. Se il cane ingerisce qualcosa di sospetto o comincia a mostrare i primi sintomi di malessere, si può provare a farla ingerire: provoca vomito.

 

 

Cerca
Archivio
mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
mod_vvisit_counterToday23
mod_vvisit_counterThis week84
mod_vvisit_counterThis month3075
mod_vvisit_counterAll days277061

Now online
 5 visitatori online
Reserved